• Condividi questa pagina

Votre profil a été créé avec succès !

Fermer
L'IMC, UNA VALUTAZIONE AFFIDABILE DEL TUO PESO

L'IMC, UNA VALUTAZIONE AFFIDABILE DEL TUO PESO

L'IMC, UNA VALUTAZIONE AFFIDABILE DEL TUO PESO

L'IMC o Indice di massa corporea è un semplice metodo di misurazione del peso in rapporto all'altezza, normalmente utilizzato per valutare il sovrappeso e l’obesità nelle persone adulte. Ecco la formula: IMC = peso (kg)/[altezza (m)]².
 
L'IMC consente una percezione precisa dei chili di troppo, in quanto tiene conto dell'altezza.
 
Ad esempio: una donna dell'altezza di 1,60 m e del peso di 60 kg avrà un IMC di: 60/[1,60²] = 23,44. Questa donna ha perciò un IMC definito come "normale".
 

L'IMC, UNA VALUTAZIONE AFFIDABILE DEL TUO PESO
1 - Come si interpreta l’IMC? 

Questo strumento, inventato e utilizzato dai medici per valutare la corporatura e le sue eventuali conseguenze sulla salute, è facile da utilizzare e da interpretare facendo riferimento alla scala riportata di seguito.
 
L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce il sovrappeso come un IMC uguale o superiore a 25, e l’obesità come un IMC uguale o superiore a 30. Queste soglie servono da punti di riferimento per una valutazione individuale e per una correlazione con il rischio di malattie (vedere la tabella seguente).
 
2 - A chi si applica il calcolo dell'IMC? 

L’IMC è applicabile a donne e uomini adulti fino all'età di 65 anni. Tuttavia, deve essere considerato come un'indicazione approssimativa, in quanto non corrisponde necessariamente all'effettiva massa adiposa di ogni individuo.
Inoltre, questo indice non tiene conto della proporzione della massa muscolare, né della massa ossea. Esistono perciò altri tipi di scale per i neonati, i bambini, le donne incinte o in allattamento, le persone gravemente malate, le persone anziane e gli sportivi.
 
3 - Come si può completare il calcolo dell'IMC? 

Semplicemente, questo indice viene spesso abbinato alla misura del giro di vita, per ottenere la quale è necessario utilizzare un metro da sarto, facendolo passare intorno alla vita, appena sotto l'ultima costola.
Per una donna può considerarsi normale una misura inferiore a 80 cm.
Per un uomo può considerarsi normale una misura inferiore a 100 cm.

Anche l'impedenziometria è un indice complementare. Si tratta di una valutazione della massa grassa del corpo (percentuale del peso), interessante per una donna o un uomo che cerca di adattare in modo ottimale il proprio regime alimentare per favorire la perdita di peso. Per definire questo indice occorre utilizzare un impedenziometro. I risultati vanno relativizzati in base all'età e al sesso, ma possiamo considerare le medie seguenti:

Per una donna: Tra il 20 e il 35% di massa grassa
Per un uomo: Tra il 10 e il 25% di massa grassa. 

Infine, occorre tenere conto di altri parametri importanti: la pressione arteriosa, il tasso di colesterolo, la presenza o assenza del fumo e la sua quantità, l’attività fisica e un'alimentazione equilibrata...
map-international

Proseguendo la navigazione in questo sito, accetti l'utilizzo dei cookies allo scopo di proporti contenuti adatti ai tuoi interessi e misurare la tua frequentazione del sito.  Per ottenere maggiori informazioni, gestire o modificare i tuoi parametri associati ai cookies, fai clic qui

Chiudi